Escursioni a Champagny-en-Vanoise

Randonnées été champagny en vanoise

 

Champagny-en-Vanoise è ricca di itinerari escursionistici. Sono adatti a tutti i gusti.

Champagny è prima di tutto percorsi escursionistici boscosi, che partono dal villaggio. Esistono diversi tipi di circuiti. Troverete itinerari piuttosto ondulati, verso le Combes, la Ravière, lo Châtelard o il Duy; itinerari più misti verso gli chalet di Méribel o la Tour du Merle; o altri molto più ripidi verso la Tougne e la pointe de la Vélière. Il punto in comune di tutti questi itinerari: una vista incredibile sui massicci circostanti.

Da Champagny-le-Haut la gamma di possibilità si allarga. All’inizio della valle si può scegliere tra il boscoso versante nord che conduce al rifugio del Plan des Gouilles, sulla strada che porta al ghiacciaio del Grand Bec; oppure sul piano opposto, verso il tovet e la Roche de Mio, utilizzata in inverno per accedere al ghiacciaio. In entrambi i casi, è possibile scendere attraverso vari itinerari fino a Champagny en Vanoise. Proseguendo a valle si raggiunge l’alpeggio di Lécheron, dove vengono prodotti i formaggi venduti qui sotto. Alla fine della valle, presso Laisonnay, si trova l’inizio del Parco Nazionale della Vanoise. Da qui si può salire fino a Plaisance, dove si costeggia la cascata di Py attraverso una parete ripida che si addolcisce scendendo verso il rifugio di Plaisance. Questo vi permetterà di raggiungere la vetta della Bellecôte, la punta della Vallaisonnay o il passo di Plan Séry, che vi permetterà di ridiscendere al Refuge d’entre Lacs o a Rosuel. Sempre dal Laisonnay si può prendere la direzione del rifugio Glières. Potrete così vedere decine di marmotte più o meno timide. Dal rifugio si può proseguire in alto per ammirare la cappella di Glières o l’antico lago omonimo. Su questo magnifico circo si affaccia la parete nord della Grande Casse e il suo omonimo passo. Di fronte, potete proseguire su un ampio sentiero che vi porterà oltre gli alpeggi e vi permetterà di continuare verso il Col de la Grassaz o il Col du Palet o entrambi attraverso un bel giro ad anello per chi ha tempo.

La maggior parte dei percorsi è collegata ad altri nei comuni limitrofi. È così possibile osservare le creste del Mont Jovet dal Mont de la Guerre; passare a Chambéranger dalla Tour du Merle; a Tignes una volta al Col du Palet, a Pralognan attraverso il glaciale Col de la Grande casse o infine a Peisey Nancroix dal Col de Plan Séry.

Con i suoi paesaggi incantevoli, Champagny-en-Vanoise è un paradiso per gli escursionisti di ogni età e livello, ce n’è per tutti i gusti!

Trovate tutti i sentieri escursionistici.

Scoprite le strutture ricettive di Champagny-en-Vanoise